lunedì 31 dicembre 2012

Buon anno

Anche quest'anno è passato.
A volte troppo in fretta, a volte troppo lentamente, ma è andato.
Ne sono successe di cose in 12 mesi, ma tutto bene o male è girato attorno al fatto che ho comprato casa. Anche il moroso ha fatto questo passo, e quindi direi che è un anno doppio! Tra traslochi, mobili, progetti, lavori, muratori, idraulici, elettricisti, vicini di casa e agenzie, i giorni ci sono praticamente volati davanti agli occhi senza nemmeno che ce ne accorgessimo.


Buon anno a tutti, a chi è rimasto come era nel 2011 e a chi ha cambiato completamente pelle, a chi quest'anno ha trovato l'amore e a chi ha saputo mantenere attivo quello che ha, a chi ha cambiato lavoro e a chi lo sta cercando, a chi ha viaggiato e a chi è rimasto a casa.
Buon anno a tutti, ci vediamo nel 2013: i festeggiamenti mi aspettano!

venerdì 28 dicembre 2012

Visioni natalizie - seconda parte

Ok lo ammetto, i primi film che ho guardato non erano prettamente natalizi.
Mi salvo se dico che sono stata tratta in inganno dal colore rosso? Ho confuso del sangue col vestito di Babbo Natale, scusate!

Blade
Il grande Wesley Snipes è il Diurno, il vampiro che passeggia al sole e gestisce decisamente bene la sua sete di sangue. Peccato che l'antidoto che gli impedisce di bere stia per finire, e che Stephen Dorff - quel figaccione - voglia diventare più immortale di quello che è già. Nell'eterna lotta tra il bene ed il male, con un lato benevolo combattuto da un cattivo, il finale è di quelli aperti che più aperti non si può. Non a caso il film ha addirittura 2 seguiti usciti a distanza di pochissimi anni. E' un classico film picchia-picchia, ma per essere uno dei primi di questo filone è fatto anche abbastanza bene.

Blade 2
Il Diurno è tornato, ed in questo episodio viene ingaggiato niente di meno che dai suoi eterni rivali: i vampiri. Il nemico comune, questa volta, è un mostricciatolo che sembra Gollum cresciuto: si ciba di sangue - ovviamente - ma predilige quello dei non morti. Creerà un suo gruppo per far fuori tutto il mondo - anche se mi domando poi di cosa si ciberebbero se ci fan fuori tutti. Ma ovviamente come in tutti i film d'azione che si rispettino, il cattivo non è poi così cattivo ed i buoni non sono così buoni. E Blade non dimentica le promesse, nemmeno dopo mesi.

Blade trinity
Ci risiamo; il Diurno questa volta è alle prese addirittura con il Primo, l'Unico, il Vero. Dracula in persona. Blade sarà aiutato da un gruppo di guerrieri, capitanati da Jessica Biel - novella sposa di Timberlake - e dovrà farlo fuori prima di finire tra le sue grinfie. Piccola curiosità sulla produzione del film: il personaggio di Blade è tratto da un fumetto che, a meno che non siate dei nerd incalliti, non è poi così noto. Peccato che nei primi due capitoli non ce ne sia menzione, e solo nei titoli iniziali di Trinity appare il famoso logo Marvel: che sia perchè in quegli anni i cinema erano pieni di fanta-eroi? Ultimo capitolo della saga del vampiro diurno: dopo di questo hanno prodotto solo la prima - ed unica - stagione del telefilm che ne è il diretto seguito.

giovedì 27 dicembre 2012

Visioni natalizie - prima parte

Nei giorni passati di festa, dove televisione, cinema e radio non facevano che trasmettere film e canzoni natalizie, potevo esimermi io dal non guardare qualche bel film in tema?
No, assolutamente. Quindi ho sfruttato al massimo i giorni di ferie e mi sono rifatta la vista con queste visioni natalizie:

Last night - Morte nella notte
In un futuro non troppo lontano, un'epidemia ha quasi portato all'estinzione la razza umana. Quei pochi che non sono morti si sono trasformati in mostri a metà strada tra vampiri e zombie: non sono morti che camminano ma si cibano comunque di sangue e carne umana.
Un gruppetto di ragazzi cerca di nascondersi all'interno di un ospedale - ovviamente infestato - mentre fuori i militari stanno per bonificare l'area con delle bombe atomiche. Un gruppo di cacciatori, capitanati da Steven Segal, salverà il gruppetto affettando tutti i mostri affamati.
Sangue e budella sparse a volontà.

Dracula 3000 - Van Helsing Revenge
Anno 3000, navicella spaziale Mother: a bordo un gruppo di astronauti ha il compito di affiancare una navicella mercantile abbandonata da anni nello spazio. Peccato che appena saliti a bordo si accorgano immediatamente che qualcosa non va: non c'è traccia dell'equipaggio, il capitano è morto stecchito sulla plancia di comando e c'è un odore strano. Cosa trasportava la nave? Ovviamente bare, piene di sabbia, che il Conte Dracula aveva spedito dal pianeta Transilvania alla Terra. La sabbia in realtà non è sabbia, ma sono i vampiri liofilizzati in attesa di essere reidratati. Ovviamente il genio di turno si farà male proprio mentre ne sta aprendo una .. e vissero tutti morti e contenti. Ottima - si fa per dire - interpretazione di Coolio e dell'ex bagnina Erika Eleniak.

Frigh night - Il vampiro della porta accanto
Classica provincia americana non distante da Las Vegas. In una villetta si trasferisce un aitante ragazzone - interpretato da Colin Farrel. Un gruppetto di ragazzini nerd è convinto che sia un vampiro, ma non sa come dimostrarlo.
Ci penserà un mago specializzato in spettacoli macabri ed una biondina tanto bionda quanto stupida a far capitolare il vampiro. Tra un morso ed un'acquasantiera, tra un paletto appartenuto a San Giacomo ed un vampiro ossessionato dalle mele verdi, fortunatamente ogni tanto scappa anche qualche risata.

Il buio si avvicina
Film del 1984, ed è tutto detto. All'epoca non è che potessero fare chissà che cosa con gli effetti speciali, e quindi anche i poveri vampiri dovevano sottostare a litri di salsa di pomodoro lanciata addosso. Qua tutto ruota attorno a Caleb, giovane cowboy che si fa adescare come un pirlotto da una vampira bionda lungo la strada. Lei lo trasformerà e lo convincerà a seguirla insieme al suo gruppetto scapestrato, composto da una coppia marito-moglie centenaria, un bambino grasso sempre affamato di sangue ed un vampiro bullo. Peccato che il padre e la sorella di Caleb si siano messi sulle loro tracce, convinti di salvare il giovane. Ovviamente alla fine tutti vissero felici e contenti e di nuovo umanizzati - potere di una trasfusione di 0 negativo!

Dracula's legacy - Il fascino del male
Un Van Helsing immortale custodisce, in una cripta sotterranea, la bara con all'interno Dracula. Peccato che un gruppo di ladri maldestri gliela freghi sotto il naso. Così il Conte famoso si risveglia, vampirizza i ladri sfigati e si mette alla ricerca di Mary, la figlia Valn Helsing, vampira di nascita e non per trasformazione. Ma lei non sa di essere una succhiasangue, è ai ferri corti col padre e per di più la sua amica Lucy si lascia sedurre dal vampiro affascinante. Finirà con lui morto impiccato dopo aver raccontato le sue origini ed il suo vero nome: niente meno che Giuda Iscariota! Storia carina, lo avevo visto al cinema ma non lo ricordavo bene, e soprattutto non rammentavo la presenza del ballerino di Save the last dance e del dottor Foreman amico di House.

mercoledì 26 dicembre 2012

Meme natalizio - number 2

Ve lo avevo detto che avrei risposto ad un'altra sfilza di domande.
Eccomi qua: pronti, partenza, via!

Qual'è il primo regalo di Natale di cui hai memoria?
Ci credete se vi dico che non lo so? Ricordo tanti regali, soprattutto tante scatole colorate ricevute da bambina, ma non ricordo mai se erano poi cose che ho ricevuto a Natale o al mio compleanno. Per rispondere ed andare sul sicuro direi una Barbie: ne avevo così tante ..
Qual'è stato il regalo di Natale desiderato e mai ricevuto?
Non sono mai stata nè da piccola nè ora una persona che chiedesse qualcosa. Tutto ciò che arrivava/arriva è ben accetto. In pratica, non ho mai scritto la letterina a Babbo Natale.
Qual'è stato il regalo di Natale più brutto in assoluto?
Più brutto più brutto direi di no, perchè tutto sommato anche quello, a qualcun'altra, poteva piacere. Ma ricordo quando da ragazzina una delle mie zie si fissava e mi regalava bottigliette di profumo. Ne avessi mai usata una in vita mia!
Qual'è stato il Natale più triste?
Non ci sono stati Natali tristi. Ho sempre fatto in modo che almeno in quei giorni si potesse sorridere per qualcosa. Ci sono altri 360 e passa giorni all'anno per intristirsi.
Qual'è stato il Natale più felice?
Tutti i Natali sono felici, anche gli ultimi dove a festeggiarlo in casa siamo in 3. Perchè credo che questa selezione naturale ci faccia apprezzare sempre più le persone che ci rimangono accanto.
Qual'è stato il regalo di Natale più inaspettato?
Il primissimo regalo natalizio che mi ha fatto il moroso: il ciondolo fatto a mezzo cuore d'oro. Per una che fino al giorno prima il massimo dei gioielli che indossava erano gli orecchini tribali, potete capire la mia sorpresa!
Qual'è il regalo che hai fatto e del quale vai più fiera?
Di tutti quelli fatti vado fiera, perchè impiego giorni e giorni a pensare alla persona a cui destinare il tal oggetto .. e non posso sbagliare!
Quale regalo vorresti ricevere per questo Natale?
Una vincita al Superenalotto?!? Ops, aspettate che corro a giocare la schedina!

lunedì 24 dicembre 2012

Meme natalizio - number 1

Per il primo meme natalizio prendo spunto da Banana e cioccolato: ma non preoccupatevi, tra qualche giorno ne farò un altro!

Albero di Natale o presepe?
Il presepe l'ho fatto forse 3 volte in tutta la mia vita, forse all'epoca a cui andavo a catechismo prima della Comunione. Per il resto, sono nata in una famiglia non molto credente, quindi ..
Natale in famiglia o con gli amici?
Il 24, il 25 ed il 26 rigorosamente in famiglia. Che fino ad una decina di anni fa voleva dire che a casa nostra c'erano anche i vari zii e zie, fratello e morosa. Ora il tempo passa, gli zii invecchiano e non si muovono più di casa, il fratello semplicemente non si muove più di casa. Ma meglio così: mangio di più io!
Regalo o bigliettino?
Regalo impacchettato con mega fiocco e bigliettino fatto a mano. Rigorosamente!
Abito rosso in tema, si o no?
Macchè abito rosso! Se io indossassi qualcosa di quel colore potrei sembrare la sorella sfigata del Gabibbo .. no no, niente rosso.
Rossetto rosso, si o no?
Non mi trucco a Carnevale, mi devo truccare a Natale?
Fai i regali un mese prima o alla Vigilia di Natale?
Non sono una di quelle che comincia a cercarli ad agosto, ma fortunatamente non sono nemmeno mai andata a comprarli il giorno della Vigilia. Diciamo che arrivo preparata per i giorni utili.
Lenticchie a Capodanno, si o no?
Fino a qualche anno fa le snobbavo clamorosamente, dicevo che assomigliavano troppo ai fagioli (che non mi piacciono). Poi però il moroso mi ha obbligato a mangiarle .. e da allora le divoro!
Fai l'albero l'8 dicembre o un altro giorno?
Fino all'anno scorso facevo l'albero ma non guardavo che giorno fosse sul calendario. Quest'anno in casa non c'è spazio: una fatica in meno. Però abbiamo messo le luci colorate sul balcone e alle finestre.
Nail art o semplice smalto?
Quelle rare volte che metto lo smalto è di colore nero, quindi direi che a Natale è meglio non farlo.
Vestito favoloso o pigiama e babbucce?
Tenendo conto che, come dicevo all'inizio, nei giorni di Natale siamo solo noi a casa, ammetto senza problemi che lo passo in pigiama e con le babbucce milaniste ai piedi.
Mangi tutto quello che ti capita sott'occhio o stai attenta alla linea?
E chi se ne frega della linea! Io mangio, mangio, mangio ..
Prepari tu il pranzo o la cena di Natale?
Solitamente la cena della Vigilia la preparo io, ma niente di particolare: solo per far riposare una volta quella santa di mia mamma!
Make up occhi o labbra in primo piano?
Niente, tutto al naturale.
Tacchi o scarpe comode?
In casa ciabatte pelose che mi scaldano i piedi freddi. Fuori decisamente stivali o scarponcini.
Cosa ti autoregalerai?
Mi sono autoregalata un orologio a collana, decorato in stile anni '20: una figata!
Brillantini a gogò o make up mat?
I brillantini non li sopportavo nemmeno da bambina: me li trovavo ovunque addosso meno che dove volevo metterli. Si lo so, ero incapace anche allora.
Vai a messa a mezzanotte o alla mattina?
Io a messa?? Io in chiesa non entro per principio, non vorrei farla crollare!
Parti o resti a casa?
Parto dopo il 26, ormai lo faccio da più di 10 anni a sta' parte: Natale con i miei e Capodanno col moroso.
Quanto ti piace il Natale da 1 a 10?
Devo proprio rispondere? Per il significato stretto, direi che non mi piace. Gli darei invece un 7/8 per le facce soprese delle persone che ricevono i miei regali.

E voi quanto amate il Natale?

domenica 23 dicembre 2012

A Natale puoi ..

A Natale puoi fare quello che non puoi fare mai: riprendere a giocare, riprendere a sognare, riprendere quel tempo che rincorrevi da tanto. A Natale puoi dire ciò che non riesci a dire mai: che è bello stare insieme, che sembra di volare, che voglia di gridare "quanto ti voglio bene".


Buon Natale a tutti voi: a chi crede al simpatico omone di rosso vestito e a chi crede in un Lui più grande di noi. Buon Natale a chi festeggerà con la famiglia, a chi riderà con gli amici e a chi non vede l'ora che queste giornate passino in fretta. Buon Natale alle donne, agli uomini, ai bambini e agli animali, ai bianchi ed i rossi, i gialli ed i neri. 

Semplicemente, Buon Natale.

giovedì 20 dicembre 2012

Cena di Natale

L'altra sera, cena aziendale di fine anno. Solito ristorante, solita gente, solito.
Leggo il menù e mi lustro gli occhi: dalle descrizioni - o meglio, dai titoloni dati ai piatti - l'impressione è quella che mangeremo leccornie da leccarci i baffi.

Dopo le chiacchiere iniziali di rito e la ricerca di un posto a sedere tra i tanti tavoli nei quali eravamo divisi (io alla fine mi sono accomodata al tavolo tondo con la nuova collega un po' matta, la capa matta del tutto e la collega dell'amministrazione silenziosa), comincia il viavai dei camerieri.

Antipasto: affettati misti di stagione accompagnati dallo gnocco fritto. Cavoli, che goduria penso. Peccato che il piatto degli affettati contenga 4 fette di salame, 4 fette di prosciutto crudo e 4 fette di coppa. Che magari fossero state almeno grandi! No, erano striminzite al massimo .. grazie al cielo, la collega un po' matta non mangia il salame e mi sono accaparrata la sua fetta.

Primo piatto: gnocchi caserecci su letto di crema di taleggio e pancetta. Gnam! Peccato che il gnam l'abbia fatto solo la mia testa, perchè alla consegna del piatto mi è scappato un che diamine è questo?! In pratica c'era una salsina bianca (l'unica cosa veramente buona), 5 gnocchi (e sottolineo il numero 5, non 5 etti, 5 pugnetti, 5 qualcosa .. proprio 5 di numero) e una spolverata di qualcosa di rossiccio che la pancetta deve averla solo sognata. E ho scoperto poi che qualcuno ha avuto anche il coraggio di avanzarli ..

Secondo piatto: arrosto di vitello con contorno di patate. A parte che l'arrosto con le patate a casa mia si mangia spesso e volentieri, e quindi ritrovarmi a mangiarlo al ristorante mi fa un po' triste .. comunque, solitamente le fette di arrosto sono belle spesse e le patate sono belle abbondanti, no? Ecco, dimenticatevi la normalità. Qua l'arrosto è stato tagliato con la macchina degli affettati e le patate erano 5 di numero. Come gli gnocchi.

Dolce: pandoro e panettone con crema di mascarpone al rhum. Che letto così sembra che ti debbano mettere nel piatto una fettazza di dolce. Sembra. In pratica da una delle fette di pandoro che mangio solitamente alla sera, loro sono riusciti a ricavarne almeno 5/6 pezzi. Per non parlare della misera porzione di panettone che era talmente piccola da non riuscire a contenere nemmeno un candito. E la crema? Il cucchiaio da minestra ne avrebbe contenuta di più.

Ora.
Tenendo conto che in uno degli ultimi pranzi a casa del moroso siamo riusciti a sbafarci 500gr di gnocchi ai formaggi in 2, mi capirete se vi dico che sono tornata a casa alle 23.30 e mi sono bevuta una tazza di latte caldo immergendoci 2 fette di pandoro, vero?

martedì 18 dicembre 2012

I 100 uomini più sexy - versione 2012

Anche quest'anno su Vanity Fair c'è il classico elencone dei 100 uomini più sexy al mondo.
C'era anche l'anno scorso, e fortunatamente alcuni personaggi presenti in classifica sono cambiati.

Li ho guardati bene uno ad uno, li ho spulciati, riosservati, praticamente sezionati.
Poi ho messo alla prova il moroso: su 100 io ne voteri 4, forse 5.
Nel senso che 4 io li trovo non sexy .. di più!
Il 5° sono un po' in dubbio, a volte mi piace a volte no.

Oh, li ha indovinati praticamente tutti!
Addirittura me li ha nominati nello stesso identico elenco di come li avevo segnati io sul post-it. E il mio dubbioso, me lo ha indicato in chat col punto di domanda.
Cavoli, non posso nemmeno più nascondergli niente ora!

E voi, chi votereste?

mercoledì 12 dicembre 2012

12.12.12 - 12:12

Oggi, giorno dell'interconnessione astrale che, secondo i credenti-scredenti-superstiziosi-folli, aprirà il portale dell'energia (non si sa' se negativa o positiva), tutti non fanno altro che parlare della sequenza di 12 che ci ritroviamo nella data.
12 il giorno
12 il mese
12 l'anno
12 le ore
12 i minuti
12 i secondi

Grazie al cielo fino al prossimo secolo non ne sentiremo più parlare di date del genere .. o meglio: grazie al cielo non sentiremo più parlare i finti santoni!

E voi, siete superstiziosi?

lunedì 10 dicembre 2012

Intervista col vampiro

Ci ho messo solamente 10 giorni a fare fuori le 280 e passa pagine di questo libro. L'ho divorato, e non solamente perchè è scritto in maniera ineccepibile e perchè la traduzione è pressocchè perfetta.
Ma semplicemente perchè - finalmente - non ci sono vampiri che brillano, che amano dei mortali, che vivono di giorno o che sopravvivono al sole.

Qua ci sono vampiri con le palle!
Di quelli che si dannano l'anima per aver perso la mortalità, di quelli che si disperano per il fatto che devono uccidere qualcuno per sopravvivere, di quelli che amano con talmente tanta passione un loro simile da volerlo quasi morto, di quelli che odiano con tanta ferocia da strappare le viscere dei cattivi di turno, di quelli che chiedono ed ottengono vendetta.
C'è l'amore struggente, la passione infinita, la paura del domani, la rabbia, la delusione, la vendetta, l'ignoranza e l'arroganza, la curiosità e l'invidia. La vita e la morte.

La storia ormai è famosa, così come lo è il film che, grazie al cielo, differisce ben poco dallo scritto originale (cambia l'età di Armand, scompaiono un paio di personaggi di terz'ordine e viene leggermente modificato il finale, ma tutto sommato segue le linee base dettate dall'autrice).
L'unica cosa è cercare di togliersi dalla testa l'immagine di Tom Cruise - Lestat e Brad Pitt - Louis: tanto sono belli i loro personaggi, tanto sono odiosi i due attori!

Il male è un'opinione. Noi siamo immortali.
Abbiamo davanti ricchi festini che la coscienza non può apprezzare e che gli uomini mortali non possono conoscere. 
Dio uccide, e così faremo noi; indiscriminatamente Dio prede il più ricco e il più povero, e così faremo noi. Perchè nessuna creatura soggetta a Dio è come noi, nessuna è così simile a Lui come noi, angeli tenebrosi non confinati entro i limiti maleodoranti dell'Inferno, ma erranti per la Sua Terra e per tutti i Suoi Regni.
- Lestat

giovedì 6 dicembre 2012

Cerchie strane

Ieri, mentre ca**eggiavo su faccialibro, mi sono ritrovata a fare dei ragionamenti assurdi e a pormi domande senza senso.
Certo, magari starete pensando che avrei potuto impiegare meglio il mio tempo, ma tant'è .. ormai è andata.

A cosa pensavo? A quanto è piccolo il mondo.
Mi spiego meglio: mi sono ritrovata ad avere amici in comune inimmaginabili con persone che, dal mio punto di vista, non si sarebbero potute incontrare nemmeno sulla luna.

Un esempio?
l'addestratrice di Tilde conosce un mio vecchio amico: ci sta, per qualche anno hanno abitato nello stesso paese ed è possibile la conoscenza.
- l'addestratrice di Tilde è amica di una mia vecchia compagna delle elementari: peccato che questa abiti a Milano e l'altra ora a Lucca, che la prima l'ho conosciuta quest'anno e l'altra non la vedo da 21 anni.
- una blogger tra di voi abita nello stesso paese di 2 ragazzi che giocano con me a WoW: se tutto va bene, vanno anche nella stessa piscina.
- una blogger tra di voi è andata all'università con la moglie di un compagno delle superiori del mio moroso: l'abbiamo scoperto andando insieme ad una mostra di pittura a Torino. Ovviamente, anche l'artista in mostra era amica di lei e andava a scuola con l'altra.
- una blogger tra di voi andava a scuola con una mia ex compagna delle medie: e l'ho scoperto per caso sfogliando le sue foto. Per di più, per qualche anno ha abitato vicino a dove lavoro io ora.
- un mio collega ha tra gli amici un mio vecchio compagno delle superiori: ci sta, abitano nello stesso paese e hanno la stessa età.
- una mia ex compagna delle medie ha tra gli amici un mio vecchio compagno delle superiori: sicuramente non si sono conosciuti durante l'età scolare, visto che abitavano ai poli opposti della provincia.
- un mio vecchio compagno delle superiori abita a 500 mt. da casa mia: peccato che io lo abbia scoperto guardando i post di una compagna che avevamo in comune.
- una mia ex compagna delle medie ha un'amica in comune con una mia ex compagna delle superiori: carramba che sorpresa!
- una mia ex compagna delle medie va dall'estetista: niente di strano, non fosse che quest'ultima è stata una mia cliente.
- una blogger tra di voi ha un'amica in comune con un ex collega del mio moroso: carramba che sorpresa - la rivincita!
- una blogger tra di voi ha un'amica in comune con una ragazza: niente di male, se non fosse che quest'ultima io la conosco solo perchè leggevamo lo stesso blog, e se non fosse che abitano a 500km di distanza.

A voi capita mai di pensare a quanto sia piccolo il mondo?

PS ho anche appena scoperto che:
- un mio ex compagno delle medie e delle superiori ha un'amica in comune con la sorella del mio amico - amico dell'addestratrice di Tilde: e Beautiful non è niente a confronto!
il mio ex compagno qua sopra citato ha anche un'amica in comune con la figlia del mio capo: e questo è meglio che non si sappia in giro!

martedì 4 dicembre 2012

Numbers and research

Sono in ritardo di un paio di mesi, mea culpa.
  • Cupido in bianco e nero: perchè è anziano, all'epoca non c'era ancora il multicolor per registrare le sue avventure.
  • Auguri animati compleanno di fantasmi: hai anche tu in casa un fantasmino e lo vuoi festeggiare? Che tenero che sei .. 
  • Tatuaggi di fragole: ma io dico, con tutta la frutta che c'è, con tutti i disegni che ci possono essere, proprio le fragole? Ma poi sembrerà che hai la pelle bucciardata!
  • Vignette sabato sera: sì, a volte facciamo ridere il sabato sera, invece che andare a folleggiare in giro ci ritiriamo in sala spapparanzati sul divano a guardarci un film!
  • Libri aperti disegnati: i libri con le immagini non è che mi piacciano molto. Certo, da bambina avevo solo quelli, ma ora non è che mi dicano granchè!
  • Polso paradosso: in che senso?
  • Vignette tosse: cough! cough! cough!
  • I freddi: i vampiri? O gli eschimesi? Perchè come temperature ci siamo quasi ..
  • 34: e non ti azzardare a ricordarmi l'età!
E ringrazio come al solito il visitatore egiziano, albanese, argentino, spagnolo, lituano, giapponese, kazako e del Qatar!